LABORATORIO di LETTURA e SCRITTURA CREATIVA

nella didattica

Chi siamo

La mia foto
Appassionata di web e multimedia, arte e letteratura, mi occupo di creazione di siti web, informatica, grafica digitale, social network, multimedia, scrittura, organizzazione culturale, promozione eventi e pubblicità.

Video

Loading...

sabato 22 dicembre 2007

PREMESSA


Il presente progetto, stilato sotto forma di Unità di Apprendimento, parte da una sperimentazione di scrittura creativa, nata nella piattaforma di Indire, corso di formazione per insegnanti del DL59.
Collaborare e apprendere in rete è stato per il gruppo “Le Mani” l’obiettivo perfettamente centrato, con l’oggettivazione di un Romanzo (le ortiche di Capracotta), realizzato on line e pubblicato quasi per gioco.
Il trasferimento dell’esperienza nella prassi didattica, nelle diverse scuole italiane coinvolte, è stato il naturale sviluppo dell’idea, forti del convincimento che l’uso delle tecnologie informatiche consenta una partecipazione larga e completa degli alunni in quella che è la scrittura, la cooperazione e, soprattutto la comunicazione.
Sotto la guida degli insegnanti, essi stessi attori nella composizione, i ragazzi si cimentano nella creazione di un oggetto, incontrano altre realtà, si confrontano e acquistano un pensiero divergente.
La scuola spesso fa i conti con gli esigui mezzi a disposizione, oppure fa riferimento a proposte operative “consigliate” dalle varie riviste, ma non contestualizzate in realtà scolastiche diverse dai modelli di riferimento.
Questo progetto nasce e si sviluppa originalmente in vari contesti, è dinamico e trasferibile e lascia ampi spazi personali.
L’aiuto di un editore sensibile, fornirebbe un valore aggiunto e una spendibilità maggiore ad una prassi didattica innovativa, forse prima nel suo genere, con l’opportunità, inoltre, di contare sulla collaborazione del gruppo “Le Mani” che conta, al suo interno, esperti di grafica, insegnanti che si sono cimentati in diversi generi poetici, filastrocche, non sense, insegnanti che hanno fatto della sperimentazione e della creatività un habitus.

(Il gruppo “le Mani”)

5 commenti:

ANGELA ha detto...

Fate i vostri commenti. Grazie!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Angela sono Graziana ed ho partecipato alla stesura del romanzo con i "PICCOLI ARTISTI DI TRESSANO" ( LA MIA CLASSE CHE ORA HA ANCHE UN BLOG, che vorrei fosse menzionato assieme al tuo e a quello di Carla) http://sololuce31.splinder.com.
Inoltre io proporrei di mantenere sia il re Maya che il cagnuomo; io ed i miei ragazzi abbiamo lavorato sul cagnuomo e se decidi di abolirlo il nostro lavoro viene spazzato via.

Angela ha detto...

Graziana, benvenuta, finalmente!!!Innanzitutto, non ho nessuna intenzione di cancellare il cagnouomo. Anzi! Il post che ho scritto a riguardo è solo per raccontare un po' la storia del romanzo e coinvolgere i lettori. Ho ripescato la primissima bozza e cercato di recuperare la prima parte del romanzo che nella bozza "definitiva", la seconda, era stata cancellata. Ho tolto solo gli interventi delle colleghe che non avevano aderito al progetto, Adesso mi sembra che gli inizi, come appaiono bei post che ho pubblicato integralmente, raccontino anche il periodo precedente allo sbarco di Laika sulla Luna. Ciao e scrivi i commenti fopo esserti autenticata, per non apparire come anonima. Ho visto che hai accettato l' iscrizione, Adesso puoi postare gli articoli.

Angela ha detto...

Graziana, l indirizzo che hai dato non porta da nessuna parte; mi dice che è stato cancellato o digitato male. Vuoi riscviverlo nel tuo profilo? Poi lo inserisco tra i blog.
Ciao

ANGELA ha detto...

Infatti nell' indirizzo che hai scritto c' era un numero che non andava messo. Ho trovato il blog digitando il nome che gli hai dato. Adesso lo inserisco tra gli altri, anche se sarebbe preferinile un blog su blogger. Graziana, rifai il profilo inserendo il link al blog di classe e non a quello del "vecchio" romanzo. L' indirizzo esatto è:
http://sololuce.splinder.com/
Besos.